AVVISO IMPORTANTE

-  Partecipazione OBBLIGATORIA al WEBINAR LIVE IN PROGRAMMA il 30 novembre (dalle 17.00 alle 19.00)

-  Compilazione questionario ECM entro le 19.00 del 3 dicembre 2022
  • Accreditato da:
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

Le malattie interstiziali polmonari fibrosanti comprendono un ampio gruppo di oltre 200 patologie, tra le quali la più frequente è la fibrosi polmonare idiopatica (IPF), malattia cronica progressiva che si manifesta in genere in età adulta (tra i 40 e gli 80 anni) e che comporta il progressivo declino della funzionalità respiratoria, il deterioramento della qualità di vita e una mortalità precoce. È detta idiopatica perché senza una causa conosciuta, ma può anche essere secondaria a malattie reumatologiche. In alcune malattie reumatiche infatti, come l’artrite reumatoide, si può verificare un interessamento polmonare interstiziale, che in determinati casi può avere una progressione molto rapida e infausta. La diagnosi è complessa e per affrontarla occorre un team multidisciplinare, la collaborazione fra il reumatologo e lo pneumologo, che devono confrontarsi sui casi clinici e prendere insieme le decisioni più appropriate per il paziente. Fermare il declino della funzionalità respiratoria è l’obiettivo oggi possibile anche alla luce delle nuove indicazioni e dei recenti studi sul trattamento farmacologico di queste patologie. Il corso vuole essere proprio un momento di confronto fra le figure del reumatologo e del pneumologo per la gestione ottimale dei pazienti con interstiziopatie polmonari fibrosanti. 

Programma

17.00–17.20

Introduzione Fabiano Di Marco

 

17.20–17.40

Approccio diagnostico e terapeutico al paziente con interstiziopatia polmonare: il punto di vista del reumatologo Elisabetta Zanatta

 

17.40–17.50

Domande e risposte

 

17.50–18.10

Inquadramento delle malattie interstiziali polmonari fibrosanti con fenotipo progressivo Michele Mondoni

 

18.10–18.20

Domande e risposte

 

18.20–18.40

Novità nell’ambito delle malattie interstiziali polmonari fibrosanti con fenotipo progressivo Paolo Spagnolo

 

18.40–19.00

Discussione

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Mezzi tecnologici necessari

Per poter seguire il corso FAD l'utente dovrà disporre di un Personal Computer(PC o MAC) e di una connessione a Internet. Per la fruizione del webinar in live streaming la piattaforma richiederà di scaricare il software GoToOpener. Per l'ottimale visualizzazione dei contenuti si consiglia l'utilizzo del browser Google Chrome o, in alternativa, un qualsiasi altro programma ad eccezione di Microsoft Explorer.

Procedure di valutazione

Per conseguire i crediti sarà necessario compilare il questionario di valutazione dell'apprendimento entro e non oltre 72 ore dallo svolgimento del webinar.

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Dott. Federico Raimondi
    Pneumologo AUC Pneumologia Ospedale Papa Giovanni XXIII

Relatore

  • Prof. Fabiano Di Marco
    Professore Ordinario di Malattie dell'Apparato Respiratorio, Università degli Studi di Milano
  • Dott. Michele Mondoni
    Dirigente Medico I livello, Clinica di Malattie Respiratorie Università degli Studi di Milano - Ospedale San Paolo, Milano
  • Prof. Paolo Spagnolo
    Professore di Malattie dell'Apparato Respiratorio, Università degli Studi di Padova
  • Dott.ssa Elisabetta Zanatta
    U.O.C. di Reumatologia, Azienda Ospedaliera Università degli Studi di Padova

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Continuita assistenziale
  • Geriatria
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Malattie Infettive
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Reumatologia
leggi tutto leggi meno