• Accreditato da
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

Attualmente, circa 50 milioni di persone convivono con l'epilessia in tutto il mondo. La prevalenza dell'epilessia attiva è compresa tra i 4 e i 10 casi ogni 1.000 persone. Tuttavia, alcuni studi in Paesi a basso e medio reddito suggeriscono che questi numeri sottostimino molto il problema, che interesserebbe tra le 7 e le 14 persone su 1.000. A livello globale, si stimano circa 2,4 milioni di nuove diagnosi di epilessia ogni anno. Nei Paesi ad alto reddito, i nuovi casi annuali sono tra 30 e 50 ogni 100.000 persone, mentre nei Paesi a basso e medio reddito questa cifra può essere fino a due volte superiore. Ciò, probabilmente, è dovuto a condizioni endemiche in tali aree come, ad esempio, malaria o neurocisticercosi, alta incidenza di incidenti stradali con traumi cranici, danni connessi alla nascita (sofferenza neonatale), scarsa disponibilità di infrastrutture mediche e di programmi sanitari di prevenzione e cura accessibili. Per tali motivi, circa l’80% delle persone colpite da epilessia vivono in Paesi a basso e medio reddito. Oggi, oltre il 70% delle epilessie primarie è curabile, mentre per quelle secondarie tutto dipende dalla causa scatenante.

La malattia di Parkinson è presente in tutto il mondo ed in tutti i gruppi etnici. Si riscontra in entrambi i sessi, con una lieve prevalenza in quello maschile. L'età media di esordio è intorno ai 58-60 anni, ma circa il 5% dei pazienti può presentare un esordio giovanile tra i 21 ed i 40 anni. Prima dei 20 anni è estremamente rara. Sopra i 60 anni colpisce l’1-2% della popolazione, mentre la percentuale sale al 3-5% quando l'età è superiore agli 85. È una malattia neurodegenerativa cronica, progressiva e gravemente invalidante, dal forte impatto sociale e con pesanti ripercussioni sulla vita di migliaia di famiglie. In Italia circa 230.000 pazienti sono a oggi affetti da MDP ma si stima che questo numero raddoppierà entro il 2030, a causa dell’invecchiamento della popolazione.

Il presente corso ECM FAD aggiorna MMG e specialista su 5 temi specifici inerenti diagnosi, cura e prevenzione dei fattori predisponenti l’epilessia e la Malattia di Parkinson, che comprendono due elementi legati alla pandemia, ossia l’impatto diretto del Covid-19 e gli sviluppi della telemedicina, insieme ad altri più generali: epilessia e salute della donna, epilessia posttraumatica e disturbi psichiatrici associati all’epilessia, associazione del gene LRRK2 con la MP, correlazione tra MP e diabete e gestione del paziente odontoiatrico con MP. La struttura del corso comprende una videolezione introduttiva seguita da una serie panoramica di 5 domande commentate a cappello dei 5 capitoli di approfondimento, organizzati in un e-book navigabile mediante link ipertestuali.

Programma

MODULO I: EPILESSIA

Lettura d’autore

  • La zona epilettogena e la chirurgia dell'epilessia Prof. Giancarlo Di Gennaro 

 

E-book ipertestuale

Quick Insight On: 5 domande seguite da un commento articolato, con la duplice funzione di test introduttivo (verifica quanto ne sai sull’argomento) e di panoramica sintetica sul tema del corso

  • Impatto del Covid-19 sull’epilessia
  • Sviluppi della telemedicina nella clinica dell’epilessia
  • Epilessia e salute della donna
  • Epilessia post traumatica 
  • Disturbi psichiatrici associati all’epilessia

 

MODULO II: LA MALATTIA DI PARKINSON

Lettura d’autore

  • La gamma dei disturbi non-motori; come distinguere il tratto patogenetico dalla urgenza clinica Prof. Alessandro Stefani 

 

E-book ipertestuale

Quick Insight On: 5 domande seguite da un commento articolato, con la duplice funzione di test introduttivo (verifica quanto ne sai sull’argomento) e di panoramica sintetica sul tema del corso

  • Impatto del Covid-19 sulla MP
  • Associazione del gene LRRK2 con la MP
  • C’è una correlazione tra MP e diabete?
  • La gestione del paziente odontoiatrico con patologia neurologica
  • Overview sulla MP

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Mezzi tecnologici necessari

Per poter seguire il corso FAD l'utente dovrà disporre di un Personal Computer (PC o MAC) e di una connessione a Internet. Per l'ottimale visualizzazione dei contenuti si consiglia l'utilizzo del browser Google Chrome o, in alternativa, un qualsiasi altro programma ad eccezione di Microsoft Explorer.

Procedure di valutazione

La valutazione dell’apprendimento avviene con questionario a risposta multipla. È infine previsto un questionario di gradimento per i partecipanti.

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Dott. Roberto Colajanni
    Medico di Medicina Generale, Milano

Relatore

  • Prof. Giancarlo Di Gennaro
    Coordinatore GdS Epilessia della SIN, Responsabile Centro per la Chirurgia dell’Epilessia dell’IRCCS Neuromed di Pozzilli (IS)
  • Prof. Alessandro Stefani
    Professore di Clinica Neurologica, Responsabile Centro Parkinson dell'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Cardiologia
  • Endocrinologia
  • Geriatria
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Malattie Infettive
  • Malattie metaboliche e diabetologia
  • Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav.
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Neurologia
  • Neuropsichiatria infantile
  • Otorinolaringoiatria
  • Pediatria
  • Pediatria (pediatri di libera scelta)
leggi tutto leggi meno